20.10.2019 > Home > Notizie ed Iniziative > Notizie ed iniziative
Sedi provinciali
Notizie e iniziative
notizie ed iniziative
Universita'
Scuola statale
Ricerca
Dirigenti scolastici
Formazione professionale
Scuola non statale
Conservatori ed accademie
Politiche confederali
Precariato
CGIL scuola nazionale
CGIL Lombardia
Fondo Espero


Notizie e Iniziative Regionali

17-07-2019
COMUNICATO STAMPA SCUOLA: IN LOMBARDIA MANCANO 15.000 DOCENTI TITOLARI. IN PENSIONE 5.500 INSEGNANTI. VALANGA DI SUPPLENZE A SETTEMBRE. LE BUGIE DEL MINISTERO SULLE STABILIZZAZIONI.

E così, se lo scorso anno in Lombardia sono state assegnate 37.000 supplenze, è facile prevedere per settembre il superamento di tale numero e abbondantemente.

Ogni anno denunciamo la carenza e l’incapacità del Ministero di programmare le necessità della scuola attivando percorsi di abilitazione e di specializzazione non solo per tempo ma, anche, con numeri che rispondano alle coperture dei posti liberi e che sono a conoscenza di tutti.

Incapacità, funzionari non competenti o scelta politica? Il MIUR esiste o sono altri che decidono?

Il Governo giallo-verde sta drenando risorse dal capitolo scuola verso azioni politiche di breve durata e prettamente elettorali; nessuna risorsa e nessun investimento sull’ Istruzione. L’Italia sempre più fanalino di coda dei Paesi europei in tema di investimenti, di diplomati, di laureati.

Non siamo un paese di immigrati ma di emigranti: sono più i nostri giovani che se vanno dall’ Italia che chi immigra.

Ma alle famiglie, ai cittadini questo interessa? Ne sono consapevoli?

E se qualcuno dice che con l’ Autonomia regionale le cose si sistemerebbero, afferma un altro bluff, non solo perché romperebbe il sistema nazionale di istruzione, che è il perno dell’unità e identità di un Paese, ma creerebbe minuscoli stati nello Stato indebolendo tutta la nazione e aumentando le diseguaglianze dentro un sistema mondiale che ci schiaccerebbe. Altro che Paese competitivo.   Per non parlare dei possibili stipendi differenziati  che cancellerebbe il principio che a parità di lavoro corrispondono parità di salario e parità di diritti.

Senza investimenti nazionali sull’ Istruzione questo è un Paese che va verso un declino culturale, sociale ed economico.  Un declino iniziato da tempo e che prepara un futuro drammatico per i giovani.

 

Milano, 16 luglio 2019                      Tobia Sertori – Segretario generale Flc Cgil Lombardia



File allegati
comunicato stampa emergenza docenti in Lombardia pdf - 299,70 Kb -

 
 
FLC CGIL lombardia - via Palmanova, 22 Milano
 +39 0299265089  +39 0299265080
  flc@cgil.lombardia.it
Powered by Tomato Interactive / Contactlab