24.08.2019 > Home > Politiche confederali
Sedi provinciali
Notizie e iniziative
Universita'
Scuola statale
Ricerca
Dirigenti scolastici
Formazione professionale
Scuola non statale
Conservatori ed accademie
Politiche confederali
Precariato
CGIL scuola nazionale
CGIL Lombardia
Fondo Espero


Politiche confederali

12-04-2016
Regione Lombardia: Bando mutui edilizia scolastica - approvazione Piano 2016 e fabbisogno 2017.


In allegato tutta la documentazione pubblicata sul BURL.

Nell’ambito delle competenze di Regione Lombardia, a seguito delle dichiarazioni di conferma dell’attualità degli interventi di edilizia scolastica, presentate dagli Enti Locali aventi diritto, sono stati redatti e approvati:

-il Piano anno 2016 – Comuni, contenente la graduatoria degli interventi confermati dai Comuni per l'anno 2016;

-il Piano anno 2016 - Province e Città Metropolitana, contenente la graduatoria degli interventi confermati dalle Province e dalla Città Metropolitana di Milano per l'anno 2016;

-il fabbisogno di interventi di edilizia scolastica del territorio lombardo da soddisfare nell'anno 2017.

Le dichiarazioni di conferma dovevano essere presentate attraverso la piattaforma “Sistema agevolazioni – SIAGE” dal 7 marzo 2016 al 14 marzo u.s.

Gli elenchi reperibili sul bollettino n. 15 / Serie Ordinaria dell'11/04/2016 al link http://www.consultazioniburl.servizirl.it/ConsultazioneBurl/ saranno trasmessi agli uffici del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca entro il termine del 15 aprile p.v., segnalando un fabbisogno complessivo per entrambe le annualità pari a circa 330 milioni di euro.

Regione Lombardia si è premurata di sottolineare però che il finanziamento degli interventi inseriti nel piano – anno 2016 Comuni e Province, è subordinato alla effettiva disponibilità delle risorse derivanti dalle economie che saranno accertate e riassegnate a Regione Lombardia per effetto di rinunce, revoche e ribassi d’asta relativi ai progetti finanziati con l’annualità 2015, oltre alle risorse che saranno messe a disposizione per l’integrazione del contratto di mutuo sottoscritto con Cassa Depositi e Prestiti, in attuazione della legge 107/2015, art. 1, comma 176 c.d. “Buona Scuola”.

Infine è importante ricordare che il contributo sarà assegnato ed erogato secondo termini e modalità che saranno stabiliti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con specifici provvedimenti.

Ultima raccomandazione. I beneficiari, per veder erogato il contributo, dovranno essere in possesso di tutta la documentazione necessaria e rispettare gli obblighi e le altre disposizioni previste nel contratto di mutuo sottoscritto da Regione Lombardia con Cassa Depositi e Prestiti il 23 dicembre 2015.

In allegato tutta la documentazione pubblicata sul BURL.
 



 
 
FLC CGIL lombardia - via Palmanova, 22 Milano
 +39 0299265089  +39 0299265080
  flc@cgil.lombardia.it
Powered by Tomato Interactive / Contactlab